3 – Conoscere e Preparare il corpo

Eccoci alla terza lezione del minicorso gratuito estratto dalla guida completa “Potenzia i tuoi Mantra” che ti mostra come ottenere risultati concreti e misurabili dalla pratica del Mantra Yoga!

Ovviamente, parlando di questo argomento, non si può fare a meno di citare il famoso detto latino “Mens Sana in Corpore Sano” (la mente è sana se il corpo è sano) che riassume in modo perfetto la prima parte di quello che vorrei sottolineare oggi.

Ritengo che qualunque praticante di Mantra Yoga che reciti un qualsiasi mantra (Mantra OM, Gayatri Mantra, Mantra della Ricchezza, ecc.) debba considerare attentamente la cura del corpo e il suo funzionamento di base per essere considerato un “vero yogi”.

Dato che ritengo la questione di estrema importanza, ho deciso di inserire in questa lezione il testo integrale dedicato a questo argomento che trovi nella versione integrale di “Potenzia i tuoi Mantra”.

Naturalmente non pretendo di dirti tutto sulla cura del corpo in un paragrafo di questa lezione, andremmo troppo fuori tema, ma intendo darti alcuni suggerimenti che nella mia esperienza personale hanno portato grandi benefici (anche in termini economici) sia a me che a tutta la mia famiglia.

Ayurveda

Three-DoshasLa scienza che tratta la fisiologia umana nei Veda si chiama Ayurveda, ed è molto praticata oggi anche in occidente come medicina alternativa naturale.

L’Ayurveda si basa sul semplicissimo concetto che nel nostro corpo si combinano 3 umori principali detti dosha:

  • Vata (aria/etere)
  • Pitta (fuoco/acqua)
  • Kapha (acqua/terra).

Un corpo sano secondo i Veda, è un corpo in cui i tre dosha sono in equilibrio e questo avviene soprattutto quando l’alimentazione e lo stile di vita sono consoni al dosha dominante della nostra personalità.

Come ti dicevo non è proprio il caso che scendiamo nei dettagli in questa sede, desidero però darti qualche riferimento bibliografico che sono sicuro ti aiuterà molto nel campo della cura del corpo.

1. Alimentazione

Seguo da molto tempo le indicazioni di Francesca Forcella Cillo sulla nutrizione e devo dirti che ho avuto dei riscontri incredibili che hanno aumentato in modo effettivo la mia energia personale.

Ti consiglio quindi di fare subito il test gratuito per scoprire qual è il migliore standard di alimentazione per te per mantenere sempre al massimo la tua energia personale.

2. Casa

Anche in casa puoi fare qualcosa, dato che i tre dosha, come energie dominanti, sono anche in relazione con le aree della casa. In questo caso ti consiglio di approfondire il Vastu, lo Yoga dell’Abitare e in particolare questo articolo sull’ayurveda e la casa che tratta proprio della relazione stretta corpo-casa.

Se ti piace leggere ti consiglio anche il libro di Svoboda “Ayurveda, Vita, Salute e Longevità” che tratta in modo semplice ma completo i principi della medicina tradizionale vedica.

Scusa se mi ripeto: è ovvio che questo non conclude l’argomento, ma ritenevo importante fare questo punto. Magari adesso hai trent’anni e potrebbe sembrarti fuori tema, ma se hai qualche anno in più forse sai che molti acciacchi e disturbi avresti potuto (e puoi ancora!!!) evitarli con una nutrizione corretta.

Come possiamo meditare e recitare correttamente e con enfasi
i nostri mantra se il corpo è debole e sempre malato?

Hai presente quei mal di testa lancinanti che sembrano provenire dal nulla? Io ne soffrivo da matti, ma da quando faccio attenzione a ciò che mangio e bevo e anche a come mangio, ho il mal di testa solo qualche sporadica volta durante l’anno. Quando lavoro troppo… 😉

Lo stile di vita

18911129_sOvviamente quando si parla di corpo, non si intende solo quello che si mangia e si beve, anche se ti devo dire che questo copre circa l’85% dei problemi, ma anche lo stile di vita che conduciamo.

Se mettiamo sempre sotto stress il nostro sistema circolatorio e nervoso, in poco tempo lo stress diventerà una malattia a livello fisico, procurandoci sofferenza e limitazioni.

Se puoi, riconsidera attentamente lo stile di vita che stai conducendo in questo momento e cerca in tutti i modi, compatibilmente con i tuoi impegni, di trovare il più possibile, sia nella giornata che nella settimana, ampi momenti di relax e di “stop”.

Credimi, se non lo fai adesso, in questo preciso istante, non lo farai più.

Recitare mantra in uno stato mentale di stress
e velocità non darà grandi risultati.

E peggio ancora se il corpo è debole, acciaccato o malato.

Potrei darti mille ricette di vita ma non servirebbe, si tratta di un’attitudine mentale nei confronti del proprio corpo che ha le sue radici in quello che nei Veda viene chiamata “modo della virtù“, una condotta di vita sana ed equilibrata, rispettosa anche del corpo.

Ognuno di noi è un universo a sé stante e questo può significare tante cose: se uno recita con attitudine di miglioramento dei mantra autentici, percorrerà una sua strada personale di sviluppo che probabilmente sarà molto diversa da tutte le altre.

La strada è magari molto diversa, ma l’essenza è la stessa, ed è certo che il rispetto e la cura per il corpo fanno parte di un sano progresso personale e spirituale, nessun dubbio.

Ti lascio con alcuni versi della Bhagavad-Gita che ritengo esemplari in questo senso:

Lo yoga non si verifica per chi mangia troppo o che digiuna soltanto e nemmeno per chi abitualmente dorme troppo o troppo poco.

Lo yoga che pone fine alle sofferenze si verifica per una persona che mangia e fa attività ricreative in modo appropriato, che si sforza appropriatamente e che dorme e sta sveglio in modo appropriato.

Bhagavad-Gita 6.16-17

OK, anche per questa lezione abbiamo finito: ti ricordo che se lo desideri puoi approfondire tutto ciò che riguarda il Mantra Yoga con la guida completa “Potenzia i tuoi Mantra”.

Nella prossima lezione scopriremo il funzionamento della mente e della coscienza, un argomento di estrema importanza per dare la massima efficacia alla recitazione di mantra.

Per quanto riguarda questa lezione, invece, attendo i tuoi commenti qui sotto :).

39 commenti

  1. Stefania

    10 mesi fa  

    Il corso è visualizzabile anche dal cell.?


    • Tiziano Admin

      10 mesi fa  

      Certamente, anche se è più comodo col computer.


    • Laura

      9 mesi fa  

      Buongiorno a tutti ed a te Tiziano.
      Non riesco a far partire il test della Cillo.
      Succede a qualcun altro? Clicco ma nn va avanti. Grazie!


    • Tiziano Valentinuzzi

      8 mesi fa  

      Ciao Laura, sei poi riuscita? Se hai problemi contatta direttamente loro dal modulo contatti 😉


  2. patrizia

    11 mesi fa  

    tutto perfetto ….infinitamente grazie


  3. Mary

    12 mesi fa  

    Il test si blocca 😔


    • Tiziano Admin

      11 mesi fa  

      Ciao Mary, mi dispiace per il disguido. Probabilmente era un problema temporaneo, se riprovi funzionerà di sicuro 😉


  4. loretta

    1 anno fa  

    Bellissimo questo mini corso…..grazie Tiziano


    • Tiziano Admin

      1 anno fa  

      Grazie a te Loretta, felice di essere d’aiuto.


  5. Maria cristina

    1 anno fa  

    Ti ringrazio per questi consigli… il bello è scoprire che sono cose che a intuito già faccio….❤️


  6. rosalia

    2 anni fa  

    Grazie mille per queste grandi informazioni ,molto istruttive e interessanti ,meritano di essere approfondite e capite ,grazie grazie grazie


  7. Marina Bambara

    2 anni fa  

    Grazie per la tua generosità nel condividere una strada così luminosa!


  8. Nadia

    2 anni fa  

    Grazie.
    È il mio primo approccio con i Mantra sono all oscuro di tutto però pratico yoga esattamente il Vinyasa con yoga Nidra e rilassamento guidato.n
    Sto cercando però qualcosa che mi riporti al mio centro che almeno fino adesso nn sono riuscita a raggiungere.
    Spero di riuscirci cn questo percorso.
    Namaste


  9. Barbara

    2 anni fa  

    Capisco subito che è necessario leggere e rileggere


  10. Luisa

    2 anni fa  

    Mi trovo d’accordo conosco francesca forcella cillo ho iniziato il cambio di alimentazione proprio con lei .


  11. clara

    2 anni fa  

    grazie, molto interessante!


    • Angelita

      2 anni fa  

      GRAZIE GRAZIE GRAZIE. INFINITAMENTE GRAZIE.
      TI AMO GRAZIE GRAZIE GRAZIE.
      TI AMO MI DISPIACE PERDONAMI GRAZIE GRAZIE GRAZIE.
      GRAZIE MI TI VI AMO.
      ALOHA.NAMASTE’.


  12. stefania

    2 anni fa  

    tutto molto interessante…io ho recitato mantra in passato e ne ho notato i risultati e come hai scritto tu a volte per qualche ragione si smette…ma chi intraprende questa strada e’ anche in grado di percepire i richiami che la meditazione fa e quando se ne ha davvero bisogno…quindi continuo con le tue lezioni perche’ forse questo insieme ad altri e’ il mio richiamo alla meditazione e alla recitazione dei mantra…un abbraccio.stefi.


  13. Natascia

    2 anni fa  

    Grazie grazie grazie !!! Pensare che ho fatto tre anni di corso di massaggio Ayurvedico e credo che sia una panacea per tutti i mali !!!! E’ vero l’alimentazione ha un ruolo importante nella vita degli esseri umani!!!!


  14. Fabiana

    2 anni fa  

    Davvero molto interessante


  15. Isabella

    2 anni fa  

    Leggendo queste lezioni mi sento molto rilassata e felice.Grazie!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


  16. Dany Romani

    2 anni fa  

    Grazie..mille per i validi consigli..li metterò in pratica..


  17. pasquale

    3 anni fa  

    grazie grazie grazie …. come può essere meglio di cosi? ciao


  18. M.Gabriella

    3 anni fa  

    Grazie per i tanti consigli che ci vengono provvidenzialmente offerti: cercherò in ogni modo di trarne il miglior profitto possibile. Di nuovo grazie. Cordialmente


  19. M.Gabriella

    3 anni fa  

    Grazie di cuore per i tanti consigli che provvidenzialmente ci regalate.Cercherò di essere una buona allieva.


  20. sweety

    3 anni fa  

    Grazie mille consigli e cose bellissime..molto incoraggianti!!!! Grazie mille!!!!! :)))))


  21. Mihaela

    3 anni fa  

    Grazie mille.


  22. Stella

    3 anni fa  

    sono vegetariana da poco tempo, però, mangio ancora derivati animali pochè soffro di una svera anemia microcitemica e il mio medico di famiglia è preoccupato per l’assunzione di ferro. ma, a dire il vero, già mi sento piuttosto bene ad aver eliminato carne dalla mia dieta.


    • Luisa

      2 anni fa  

      Per il ferro puoi usare floradix flaccone liquido..ferro derivato da estratti vegetali no chimici.io l’ho trovato utile dopo un intervento andato male e durante il quale ho avuto due emorragie interne..nonostante flebo di ferro la situazione non migliorava.solo con floradix .chiedi al tuo medico.meglio un buon omeopata.namaste’?


  23. Carla

    4 anni fa  

    grazie


  24. cinzia

    4 anni fa  

    Grazie ! x me è un mondo nuovo , molto interessante e credo mi porterà a una vita migliore. Felice di avervi in mio aiuto e grazie


  25. Maria

    4 anni fa  

    …..ma un mantra quando lo leggiamo? Interessante… e non vedo lìora di scoprire se ne esiste uno che correga la tiroide…. brrrrr ciao a presto


  26. paolo

    4 anni fa  

    Grazie, seguo da un pò di tempo la Signora Cillo e i suoi consigli sono ottimi.


  27. vincenzo

    4 anni fa  

    Grazie 1000 dei tuoi consigli


  28. angelo

    5 anni fa  

    Ciao Fabrizio seguo con interesse il mini corso,devo dire che qualcosa la sapevo già,perchè per due mesi ho praticato il kundalini yoga,poi purtroppo per motivi di lavoro ho interrotto.
    Come mantra stò recitando om namah scivaya ,l’ho scelto io da internet spero sia quello giusto per mè.Aspetto da parte tua qualche consiglio in più sulla scelta di questo mantra ciao.


  29. Fabrizio

    6 anni fa  

    Da quando sono vegetariano la mia energia e raddoppiata, recentemente ho eliminato i latticini (latte compreso, anzi, soprattutto quello) e la mia pelle sta guarendo dall’acne velicemente; ho provato la dieta crudista e la mia energia é quadruplicata!! 
    Tuttavia il mio corpo non riesce ancora a fare a meno di alcune cose poiche le tossine creano una vera e propria dipendenza per nulla dissimile a quella dei narcotici!
     É assolutamente vero che la luciditá mentale e l’energia che riusciamo a esprimere é inversamente proporzionale alle tossine psicofisihe accumulate in decenni di alimentazione letteralmente avvelenata! 
    Ricordiamoci peró che ci vuole tempo e metodo, se si corre facendo cambiamebti drastici seguendo lo strano fanatismo della mente si rischiano danni metabolici anche gravi e IRREVERSIBILI!!!
     Ci vogliono tre anni circa (dipende da persona a persona e dal grado di intossicazione di partenza) per disintossicare totalmente il corpo da tutte le tossine accumulate nei decenni addietro, soprattutto per i metalli pesanti, e bisogna eliminare gli alimenti poco a poco ascoltando attentamente il corpo durante il processo:
    ad esempio io adoravo la nutella, ne mangiavo a cucchiaiate piene!! Ma dopo essere arrivato a un certo punto del processo di disintossicazione (processo ancora pienamente in corso), dopo un certo periodo in cui ne sono stato lontano, senza assolutamente alcuno sforzo né privazione, mi capitó di andare a comprarla e ho sentito una strana sensazione fisica di nausea; poco tempo dopo ho avuto l’occasione di mangiarla e non ci crederai: MI SAPEVA DI CHIMICO!!! Proprio non mi piaceva! É completamente cambiata la sensazione del gusto di quella roba e da allora non ne ho piú mangiata! :)Ascoltare il corpo: questa é la chiave! 


    • Giorgia

      2 anni fa  

      Bravo!!!


  30. Gabriella

    6 anni fa  

    Grazie


    • Giovanna

      6 anni fa  

      Tutto cio’ che viene detto per me e’ importante leggerlo e rileggerlo per l importanza di ogni parola, di ogni concetto. Grazie per questo grande dono che state facendo!


Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco